Siamo stati lontani un anno.
Ma il prossimo vogliamo passarlo insieme.
‪#‎newalbum‬ ‪#‎perturbaziòne‬

Questo prezioso scatto di Mirko Brosio lo postiamo per raccontarvi del nostro concerto acustico parigino, sabato 31 ottobre 2015, presso l’enoteca italiana Ciao Gnari nel quartiere di Belleville. Quanto faccia bene mettere il naso (nasone, nel caso di Tommaso) fuori di casa – leggi Italia – è difficile raccontarlo a parole. Possono aiutare a rendere l’idea: la semplicità e la disponbilità con cui Mirko e Roberta hanno deciso di ospitarci nel loro locale; le parole di Sabino ‘Titor’ Pace, amico e co-organizzatore del concerto, Continua a leggere

Benvenuti nel nostro nuovo sito. Ci trovate il presente e il passato dei Perturbazione. Cioè: da una parte ci sono tutti gli aggiornamenti (news, concerti, calendario, contatti etc.), i rimandi ai nostri account social e uno shop online aggiornato, dove è possibile acquistare direttamente dischi e merchandising.

Continua a leggere

Ci sono canzoni che si scrivono in sette minuti. Altre in anni. Ci siamo chiusi in quattro nella nostra sala prove a novembre 2014, finito il tour infinito di “Musica X”. Abbiamo preso gli strumenti. Scritto, abbozzato, provato, editato. Avevamo un desiderio: che Tommaso Colliva (la sua firma dietro un sacco di belle cose: Calibro 35, Muse, Afterhours, Ministri, Dente, Luci Della Centrale Elettrica e mille altri) fosse il produttore del nostro prossimo disco. Continua a leggere

LA NOSTRA BIOGRAFIA IN (quasi) 800 CONCERTI

Coordinate spazio-temporali fatte di locali, circoli, musei, fondazioni, negozi di dischi, biblioteche, scantinati, cucine, camerini (quando ci sono), da noi visitati negli ultimi venticinque anni: un atlante italiano (più un pezzo d’Europa…) tutto personale. Continua a leggere

LE NOSTRE CANZONI DEDICATE al TEATRO di NATALIA GINZBURG

Canzoni e musiche composte per la Trilogia dedicata a Natalia Ginzburg dal Teatro Stabile di Torino, per la regia di Leonardo Lidi, dal titolo ‘Qualcuno che tace: Il teatro di Natalia Ginzburg’, andate in scena nel 2016 e nel 2020.

qualcuno-che-tace-0056

Quando è nata la proposta di collaborazione tra il Teatro Stabile di Torino, il regista Leonardo Lidi e i Perturbazione sul teatro di Natalia Ginzburg, la prima cosa che abbiamo fatto, istintivamente, è stata scrivere una canzone.
Ti ho sposato per allegria. Così, di getto, per allegria, appunto. Ha funzionato subito.
Dopo abbiamo perfezionato gli strumenti espressivi, dopo sono venute le scelte stilistiche. Ovvero quei limiti che ci si pone allo scopo – per citare Italo Calvino quando definiva la prosa di Natalia Ginzburg – di far passare il mare da un imbuto. Prima regola: non essere didascalici rispetto al testo teatrale. Nutrirsi cioè di tutto l’universo letterario della Ginzburg, dai romanzi ai racconti, dai saggi agli articoli. Lì c’è tutto quello che occorre per creare un’atmosfera ed emozionare, che è poi tutto ciò che si domanda a una canzone. Il resto lo dicono, o lo stanno volutamente celando tra le battute, gli attori sulla scena. Alla musica il compito di spalancare porte, liberare emozioni e qualche volta anche, semplicemente, accompagnare.

L’articolo del blog uscito per la messa in scena de ‘La segretaria’ nell’agosto 2020.

qualcuno-tace-teatro-natalia-ginzburg-17-nov-2-dic-2016

09_dialogo-prima-prova-0306




The SOUNDTRACK of OUR LIVES

Prima di iniziare a scrivere le nostre canzoni, ne abbiamo ascoltate decine di migliaia, da principio come bambini, poi da ragazzi, infine come adulti.
Provare per interi pomeriggi a riprodurre un riff di chitarra (non c’erano le tablatures in rete, per dirne una), trascrivere un testo in inglese solo con l’ausilio di una musicassetta, studiare un sound tentando inutilmente di riprodurlo per intere settimane… Questa è stata la nostra palestra, il nostro humus intellettuale, la nostra identità che andava pian piano costituendosi.

 

In una parola, il nostro #songbook, tutto qui sul nostro canale YouTube.

 

1) aprile 2019 / PIXIES – Hey / #30anni da ‘Doolittle’

2) maggio 2019 / CURE – Pictures of You / #30anni da ‘Disintegration’

3) giugno 2019 / NOAH & THE WHALE – Sconosciuta (trad. Stranger) / #10anni da ‘First Days of Spring’

4) luglio 2019 / MORPHINE – Candy / #20anni R.I.P. Mark Sandman, 03/07/1999

5) luglio 2019 / BEASTIE BOYS – Open Letter to NYC / #15anni da ‘To The 5 Boroughs”

6) agosto 2019 / the THE – The Beaten Generation / 1989 – #30anni da ‘Mind Bomb’

7) ottobre 2019 / FUGAZI – Waiting Room / settembre 2019 – #30anni da ’13 Songs’

8) ottobre 2019 / PHOENIX – Lasso / #10anni da ‘Wolfgang Amadeus Phoenix’

9) novembre 2019 / DAVID BOWIE – Letter to Hermione / #50anni da ‘Space Oddity’

10) dicembre 2019 / LUCIO DALLA – L’anno che verrà / #40anni da ‘Lucio Dalla’

11) gennaio 2020 / FRANCESCO DE GREGORI – Pezzi di vetro / #45anni da ‘De Gregori’

12) febbraio 2020 / TEARS FOR FEARS – Everybody Wants To Rule The World / #35anni da  ‘Songs from The Big Chair’

13) marzo 2020 / SPARKLEHORSE – Someday I Will Treat You Good / #10anni R.I.P. Mark Linkous

14) aprile 2020 / AMARI – Bolognina Revolution / #15anni da ‘Grand Master Mogol: l’autoisolamento profetico

15) settembre 2020 / FRANCESCO GUCCINI – Incontro / live @ La mia generazione Festival 12/08/2020 – #80anni di F. Guccini

16) gennaio 2021 / SHINS – Un modo di dire (trad. New Slang) – #20anni di ‘Oh, Inverted World’

17) marzo 2021 / SERGE GAINSBOURG – L’anamour – #30 R.I.P. Serge Gainsbourg

18) marzo 2021 / KINGS OF CONVENIENCE – I Don’t Know What I Can Save You From – #20anni di ‘Quiet Is The New Loud’

 

UN DIARIO TRA DISEGNI, CONTEMPORANEITA’ E MEMORIE PERTURBATE

Al principio del 2018 Tommaso ha inaugurato un personale viaggio che unisce quotidianità e passato dei Perturbazione attraverso la forma del diario scritto e disegnato.
In questa sezione del sito trovate tutte le pagine pubblicate sui nostri social.