Reportage parigino

Questo prezioso scatto di Mirko Brosio lo postiamo per raccontarvi del nostro concerto acustico parigino, sabato 31 ottobre 2015, presso l’enoteca italiana Ciao Gnari nel quartiere di Belleville. Quanto faccia bene mettere il naso (nasone, nel caso di Tommaso) fuori di casa – leggi Italia – è difficile raccontarlo a parole. Possono aiutare a rendere l’idea: la semplicità e la disponbilità con cui Mirko e Roberta hanno deciso di ospitarci nel loro locale; le parole di Sabino ‘Titor’ Pace, amico e co-organizzatore del concerto, Continue reading →

Nuovo sito

Benvenuti nel nostro nuovo sito. Ci trovate il presente e il passato dei Perturbazione. Cioè: da una parte ci sono tutti gli aggiornamenti (news, concerti, calendario, contatti etc.), i rimandi ai nostri account social e uno shop online aggiornato, dove è possibile acquistare direttamente dischi e merchandising.

Continue reading →

Il prossimo disco

Ci sono canzoni che si scrivono in sette minuti. Altre in anni. Ci siamo chiusi in quattro nella nostra sala prove a novembre 2014, finito il tour infinito di “Musica X”. Abbiamo preso gli strumenti. Scritto, abbozzato, provato, editato. Avevamo un desiderio: che Tommaso Colliva (la sua firma dietro un sacco di belle cose: Calibro 35, Muse, Afterhours, Ministri, Dente, Luci Della Centrale Elettrica e mille altri) fosse il produttore del nostro prossimo disco. Continue reading →

The General

Sonorizzazione dal vivo di The General (Come vinsi la guerra, 1926) di Buster Keaton.

Colonna sonora originale da noi composta, viaggiando su un doppio binario, come in una metaforica linea ferroviaria, quella che l’eroe di The General percorre avanti e indietro mentre cerca di salvare onore e fanciulla amata: prima un lavoro di sottrazione, quello della parola cantata. Via i testi dunque perché la storia sul grande schermo chiede atmosfera e nessuna distrazione; poi un lavoro di addizione, a strati, con l’aiuto di loop station e l’idea di lasciarsi condurre e affascinare dal blues e dallo spiritual, rimpossessandosi della voce come strumento puro, insieme a chitarre, pianoforte, basso e batteria. Queste le linee guida di un percorso originale, sempre a cavallo tra ironia e malinconia, come la faccia di Buster.

Il film viene presentato nell’edizione recentemente restaurata.

perturbaVSbuster_WEB

Biografia S/Concertante

Le notizie ufficiali sono quasi tutte sulla pagina wikipedia a noi dedicata.

La nostra biografia dal vivo, tuttavia, viaggia su coordinate spazio-temporali fatte di locali, circoli, musei, fondazioni, negozi di dischi, biblioteche, scantinati, cucine, camerini (quando ci sono), da noi visitati negli ultimi venticinque anni: un atlante italiano (più un pezzo d’Europa…) tutto personale. Continue reading →

Dracula – Rock Shadow Opera


‘Dracula – Rock Shadow Opera’ è uno spettacolo a cavallo tra teatro d’ombre e musical, andato in scena nell’autunno del 2017 a Torino presso la Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, per il quale abbiamo composto tutte le musiche e le canzoni, eseguendole dal vivo con Tommaso come protagonista nel ruolo del principe delle tenebre.
La regia è di Controluce Teatro d’Ombre (Cora De Maria, Alberto Jona, Jenaro Meléndrez Chas), la produzione della Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus, la drammaturgia di Rosa Mogliasso. In scena, nel ruolo di Lucy, co-protagonista, Celeste Gugliandolo (I Moderni), con gli ombristi-attori Elena Campanella, Alice De Bacco e Marco Intraia, con le scene di Alice Delorenzi, i costumi di Sita Singh e il light design di Simona Gallo.
Immaginate qualcosa che sta da qualche parte tra la poesia dei film di Lotte Reiniger, il cinismo del Rocky Horror Show e il disincanto di Fight Club. Com’è il Dracula contemporaneo? Può muoversi alla luce del sole? Come si è reinventato? Le ombre, i desideri, le paure. Il sangue…

Perturbazione play Fred Buscaglione

Un set speciale nato dalla richiesta di interpretare le canzoni del nostro grande concittadino Fred Buscaglione in occasione dell’intitolazione a suo nome di uno dei lati dei Murazzi del Po. Nei festeggiamenti per il Capodanno 2018 a Torino, suonammo ‘Eri piccola’, ‘Il dritto di Chicago’, ‘Che notte’, ‘Nel cielo dei bars’, ‘Guarda che luna’, ‘Noi duri’, ‘Teresa non sparare’, ‘Che bambola’, ‘Love in Portofino’, ‘Guarda che luna’…

Enlarge Your English

Quante volte avete affermato: “Beh, tutto sommato con l’inglese me la cavo, lo parlo”? E poi, atterrati a Londra, scena muta. I Perturbazione sono qui per questo: una brillante raccolta di canzoni (sparsa in qualche volume) nate come supporto didattico per l’insegnamento della lingua inglese. Cover di standard e brani minori, canzoni originali. Tutte nella lingua dei Beatles. E con quel mood lì.

Doppio disco in free download, courtesy of Loescher Editore, la nostra casa editrice preferita (e concittadini). Di fatto ‘In Circolo’ ce lo producemmo (leggi pagammo) coi soldi guadagnati registrando molte di queste canzoni per l’editoria scolastica, tutto vero! Trascorsi un po’ di anni, chiedemmo a Loescher di poter regalare ai fan un paio di dischi natalizi con le suddette canzoni. E ce lo concessero. Attualmente i dischi sono di nuovo chiusi in un forziere a Ginevra, quindi è inutile cercarli, ma basta scriverci un messaggio qui sul sito, in inglese. If you really need it, we’ll get in touch, rest assured!

perturbazionenlarge