Reportage parigino

Questo prezioso scatto di Mirko Brosio lo postiamo per raccontarvi del nostro concerto acustico parigino, sabato 31 ottobre 2015, presso l’enoteca italiana Ciao Gnari nel quartiere di Belleville. Quanto faccia bene mettere il naso (nasone, nel caso di Tommaso) fuori di casa – leggi Italia – è difficile raccontarlo a parole. Possono aiutare a rendere l’idea: la semplicità e la disponbilità con cui Mirko e Roberta hanno deciso di ospitarci nel loro locale; le parole di Sabino ‘Titor’ Pace, amico e co-organizzatore del concerto, Continue reading →

The General

Sonorizzazione dal vivo di The General (Come vinsi la guerra, 1926) di Buster Keaton.

Colonna sonora originale da noi composta, viaggiando su un doppio binario, come in una metaforica linea ferroviaria, quella che l’eroe di The General percorre avanti e indietro mentre cerca di salvare onore e fanciulla amata: prima un lavoro di sottrazione, quello della parola cantata. Via i testi dunque perché la storia sul grande schermo chiede atmosfera e nessuna distrazione; poi un lavoro di addizione, a strati, con l’aiuto di loop station e l’idea di lasciarsi condurre e affascinare dal blues e dallo spiritual, rimpossessandosi della voce come strumento puro, insieme a chitarre, pianoforte, basso e batteria. Queste le linee guida di un percorso originale, sempre a cavallo tra ironia e malinconia, come la faccia di Buster.

Il film viene presentato nell’edizione recentemente restaurata.

perturbaVSbuster_WEB

#posterology

Insieme all’amico e fotografo Luigi De Palma ci siamo divertiti a ripercorrere avanti e indietro la nostra carriera attraverso alcune delle locandine e dei poster prodotti negli ultimi quindici anni attorno ai nostri dischi e ai nostri concerti. I testi delle didascalie sono quelli dei post originali sulla nostra pagina fb.

Inauguriamo uno spazio speciale dedicato a coloro i quali hanno messo la propria arte grafica al servizio dei Perturbazione.
Lo chiameremo #posterology.
Per farlo ci siamo affidati al valido obiettivo fotografico di Luigi De Palma.
Cominciamo con un poster inedito di Giulia Colangelo ispirato al testo della nostra canzone ‘Chiedo alla polvere’. Un ringraziamento a Giorgio CalandriAndrea Bozzo e IAAD – Istituto d’Arte Applicata e Design.
#posterology numero 6
Elisa Iadicicco è l’autrice di questo poster ispirato al testo di ‘Agosto’.
Grazie a Luigi De Palma per lo scatto e grazie a IAAD – Istituto d’Arte Applicata e DesignGiorgio Calandri e Andrea Bozzo.
#posterology perturbata.
Ottavo episodio.
Irene Festa, per i più affezionati ‘Nene’, confezionò questo piccolo capolavoro per il nostro ‘Preliminari Tour’ alla fine del 2009. Si trattava di un piccolo giro di cinque date di rodaggio per scaldare i motori prima dell’uscita di ‘Del nostro tempo rubato’, dopo una lunga, peculiare diaspora di quel paio d’anni in cui sentimmo l’urgenza di perderci per ritrovarci. In seguito ci saremmo riperduti altri milioni di volte, ma questa è l’arte, baby 
😉
Lo scatto che ritrae il nostro Cris è di Luigi De Palma.
#perturbazione

Biografia S/Concertante

Le notizie ufficiali sono quasi tutte sulla pagina wikipedia a noi dedicata.

La nostra biografia dal vivo, tuttavia, viaggia su coordinate spazio-temporali fatte di locali, circoli, musei, fondazioni, negozi di dischi, biblioteche, scantinati, cucine, camerini (quando ci sono), da noi visitati negli ultimi venticinque anni: un atlante italiano (più un pezzo d’Europa…) tutto personale. Continue reading →

Dracula – Rock Shadow Opera


‘Dracula – Rock Shadow Opera’ è uno spettacolo a cavallo tra teatro d’ombre e musical, andato in scena nell’autunno del 2017 a Torino presso la Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, per il quale abbiamo composto tutte le musiche e le canzoni, eseguendole dal vivo con Tommaso come protagonista nel ruolo del principe delle tenebre.
La regia è di Controluce Teatro d’Ombre (Cora De Maria, Alberto Jona, Jenaro Meléndrez Chas), la produzione della Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus, la drammaturgia di Rosa Mogliasso. In scena, nel ruolo di Lucy, co-protagonista, Celeste Gugliandolo (I Moderni), con gli ombristi-attori Elena Campanella, Alice De Bacco e Marco Intraia, con le scene di Alice Delorenzi, i costumi di Sita Singh e il light design di Simona Gallo.
Immaginate qualcosa che sta da qualche parte tra la poesia dei film di Lotte Reiniger, il cinismo del Rocky Horror Show e il disincanto di Fight Club. Com’è il Dracula contemporaneo? Può muoversi alla luce del sole? Come si è reinventato? Le ombre, i desideri, le paure. Il sangue…

Perturbazione play Fred Buscaglione

Un set speciale nato dalla richiesta di interpretare le canzoni del nostro grande concittadino Fred Buscaglione in occasione dell’intitolazione a suo nome di uno dei lati dei Murazzi del Po. Nei festeggiamenti per il Capodanno 2018 a Torino, suonammo ‘Eri piccola’, ‘Il dritto di Chicago’, ‘Che notte’, ‘Nel cielo dei bars’, ‘Guarda che luna’, ‘Noi duri’, ‘Teresa non sparare’, ‘Che bambola’, ‘Love in Portofino’, ‘Guarda che luna’…

Concerto per Disegnatore e Orchestra

Uno spettacolo a metà tra il teatro di figura e il cinema. Tommaso posa il microfono e impugna una matita. La storia viene disegnata e suonata dal vivo. Un piccolo uomo e la sua ombra. La mano. Silenzio in sala: si disegna. E si suona.

Andato in scena per la prima volta nella primavera del 2002, è stato replicato negli anni a venire, in piccoli teatri, festival cinematografici, club e circoli, col pubblico a due passi dai musicisti voltati verso lo schermo e un disegnatore che insieme al gruppo crea qualcosa di unico, a cavallo tra teatro di figura, cinema e concerto. L’ultima esibizione risale al 2010.

disorch_locan_alta